• Italiano (IT)
    • English (UK)
L'ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane organizza, in collaborazione con CNA e Confartigianato, la partecipazione collettiva alla Fiera "ICFF - International Contemporary Furniture Fair di New York" che avrà luogo dal 19 al 22 maggio 2019 presso il Javits Convention Center. L'ICFF rappresenta uno dei principali appuntamenti fieristi dedicati al mobile contemporaneo ed al settore Casa, la maggiore piattaforme del Nord America per il design internazionale che raccoglie una selezione dei migliori prodotti e delle ultime tendenze. Gli Stati Uniti rappresentano ad oggi uno dei principali mercati di riferimento per le aziende di tutto il mondo che operano nel settore dell'arredamento: mercato stimolante, trend in salita e percentuali di crescita sempre positivi. Mercato in continuo miglioramento e soprattutto in ripresa dalla crisi economica del 2008-2009 che ricnosce proprio nel mercato immobiliare, complementare a quello dell'arredamento, il suo centro propulsore. Il valore del mercato negli USA è di oltre 70 miliardi di dollari. Secondo i dati forniti dall'US Department of Commerce, le importazioni in USA di prodotti di arredo per il 2018 hanno registrato un incremento pari al 5,97% rispetto al 2017. Nel 2018 l'Italia si è confermata al quinto posto nel mondo dopo Cina, Messico, Vietnam e Canada e rappresenta il primo paese europeo con una quota di mercato pari al 2,09% ed un incremento del 14,83% rispetto al 2017. Rimane inoltre immutato il riconoscimento, da parte del mercato USA, delle caratteristiche di qualità, unicità ed affidabilità del prodotto italiano.
 

All'edizione 2018 la collettiva italiana organizzata dall'ICE-Agenzia ha ospitato 24 aziende italiane selezionate sulla base dell'eccellenza del design e del prodotto.

Nel 2018 l'ICFF ha ospitato circa 900 espositori provenienti da 40 Paesi ed ha registrato la presenza di 38.000 visitatori, tra cui architetti, interior designers, rivenditori, distributori, rappresentanti e facility managers.

 
Per maggiori informazioni scarica la Circolare Informativa.
 
Scadenza Adesioni: 13 marzo 2019
VAI AL TOP